la Caratura dell' oro



Il termine caratura è utilizzato nel settore dell’oreficeria con un doppio significato:

esprime l' unità di misura di una massa (es. diamante da 1 carato = diamante da 0,2 grammi).
definisce la proporzione di oro contenuto nelle leghe (es. 24 grammi di oro 18 carati = 18 grammi di oro puro)

La Caratura dell' Oro indica la purezza di una certa lega in oro, e la esprime mediante una proporzione.

La caratura è espressa con un numero di carati, questo numero indica quante sono le parti di oro, su una base di 24 parti totali. Più è alto questo numero, maggiore è la quantità di oro all’interno della lega.

- esempio - Un bracciale è in oro 18 carati se è composto da 18 parti in oro e le restanti 6 parti di altri metalli. ( 18 + 6 = 24 )


il Titolo dell' Oro



Il Titolo dell' Oro esprime lo stesso concetto della caratura, ma su una scala millesimale.

- esempio - Un bracciale è a Titolo 750 se è composto dal 75 % di oro e il restante 25 % di altri metalli.

Per riconoscere la purezza di un certo oggetto in oro bisogna effettuare il controllo della punzonatura, ovvero della sigla apposta sull’oggetto che ne identifica la caratura o il titolo.

il Colore dell' Oro


L’ Oro si trova in natura nel solo colore Giallo.

L’ Oro Puro, anche detto Oro zecchino, non può essere utilizzato per creare gioielli. Il motivo è molto semplice: l’ oro è un metallo troppo morbido e malleabile per poter garantire la durevolezza di un gioiello. L’eccessiva malleabilità dell’ oro è il motivo per cui viene legato ad altri metalli, al fine di aumentarne la resistenza meccanica.

Grazie alla necessità dell’oro di essere unito ad altri metalli come rame, argento o palladio abbiamo la possibilità di creare gioielli in oro con diverse colorazioni.


Oro Giallo

Il colore dell' Oro Giallo dipende dipende dalla proporzione tra oro puro e lega in metallo bianco e rosso. Le percentuali più comuni sono: Oro 75% Argento 12,5% e Rame 12,5 %.


Oro Bianco

Il colore dell'Oro Bianco dipende dalla proporzione tra oro puro e lega in metallo bianco. Le percentuali più comuni sono Oro 75%, Argento, Nichel o Palladio 25% .


Oro Rosa

Il colore dell' Oro Rosa dipende dalla proporzione tra oro puro e lega in metallo bianco e rosso. Le percentuali più comuni sono Oro 75%, Argento 5 % e Rame 20%


Oro Nero

Il colore dell' Oro Nero viene comunemente ottenuto tramite un processo galvanico (Rutenio). Altrimenti, la percentuale più comune è Oro 75% e Cobalto 25%